IL TESORO DI SAN SALVADOR

Nel 2008 ArtSystem ha ideato il Progetto Culturale dedicato all’oreficeria veneziana in occasione del Cinquecentenario della riedificazione della chiesa di San Salvador.

La mostra curata da Silvia Pichi, raccoglieva una serie di oggetti preziosi e opere d’arte orafa: calici, pissidi, reliquiari e documenti che testimoniano la storia di una comunità religiosa, civile ed economica dal 1300 al 1800.

In occasione dell’evento espositivo dal titolo Il Tesoro di San Salvador, arte orafa a Venezia tra fede e devozione, allestito prima all’interno della Scuola Grande di San Teodoro e poi trasferito all’interno della chiesa di San Bartolomeo, arricchito dalla suggestiva ricostruzione scenografica della bottega d’orese del ‘700, sono stati predisposti visite guidate e laboratori didattici sull’arte orafa a Venezia per scuole elementari, medie e superiori.

I programmi didattici per i bambini delle scuole elementari (ultime due classi) e medie, sono stati impostati sulla pedagogia della scoperta, dell’approfondimento e della condivisione delle osservazioni con laboratori che privilegiavano l’aspetto ludico dell’apprendimento e quello concreto del “fare”, realizzando al termine un oggetto in metallo.

La proposta culturale per le scuole superiori guidava invece i ragazzi a “vivere” la concretezza del documento d’archivio nell’ambito della ricerca, dell’archivistica o della paleografia e invitava a confrontarsi con l’eredità ricevuta dal passato e le difficoltà attuali per l’arte orafa contemporanea che comincia a languire.