Giovedì 8 giugno: Fuso-Fuso!! con Marino Barovier

Dopo Francesco Di Cataldo, direttore di produzione alla Gino Cenedese e Figlio, il prossimo ospite invitato a guidare il pubblico attraverso la storia dei pezzi di cui si compone la mostra “Ettore Sottsass: il vetro” in occasione del prossimo Fuso-Fuso!!, GIOVEDÌ 8 GIUGNO alle ore 17.30, sarà Marino Barovier, celebre conoscitore dell’arte veneziana del vetro e curatore di innumerevoli esposizioni temporanee – fra cui spiccano le mostre storiche dedicate ai designers della vetreria Venini, ospitate proprio dagli spazi de LE STANZE DEL VETRO.

L’attività, strutturata sotto forma di incontro e dialogo con l’ospite sui temi sottolineati dal percorso mostra, si sviluppa infatti come una vera e propria visita guidata, a cura di Artsystem, al fianco di uno dei testimoni dell’arte vetraria a Venezia.

Per partecipare all’evento è necessario riservare il proprio posto chiamando il numero verde 800-662477 (dal lunedì al venerdì, 10-17) oppure scrivendo ad artsystem@artsystem.it.

 

Le esperienze Fuso-Fuso!!, programmate in particolar modo per i giovani, sono aperte a tutti coloro che desiderano lasciarsi guidare dall’esperienza del saper fare.
Gli appuntamenti, GRATUITI SU PRENOTAZIONE, hanno abitualmente come ospiti d’eccezione maestri vetrai, storici ed esperti della lavorazione, chiamati a trasferire la propria personale visione del percorso espositivo al pubblico, con un’attenzione particolare alle tecniche di realizzazione, antiche e tradizionali.

 

Radici del presente, la nuova edizione del concorso 2017!

E anche per “Il Mestiere dell’Artigiano. Benvenuto nella mia Bottega” 2017 è arrivato uno dei nostri momenti favoriti: in questi giorni attendiamo l’arrivo dei progetti partecipanti a RADICI DEL PRESENTE, il concorso per concludere il settimo percorso di conoscenza dei mestieri artigiani ancora presenti in città e nella nostra storia.
Non vediamo l’ora di vedere i protagonisti di Confartigianato Venezia trasformati nei personaggi delle vostre piccole-grandi storie.
VISITA IL SITO DEL PROGETTO E SCOPRI DI PIÙ!

 

 

I nostri piccoli e grandi apprendisti sono chiamati a produrre un breve racconto di fantasia dedicato agli artigiani conosciuti durante quest’anno scolastico. Un’esperienza stimolante ideata per invogliare bambini e ragazzi a mettere in gioco le conoscenze acquisite durante la visita alle Botteghe e approfondite con le dispense a scuola, richiedendo agli elaborati di contenere corretti riferimenti a strumenti, materie prime e luoghi storici della città di Venezia.

 

Video, comics, illustrazioni e racconti…fatevi sotto: noi siamo pronti a premiare il vincintore!

 

 

Speciale Scuole: il nuovo Programma Didattico per LE STANZE DEL VETRO!

“Ettore Sottsass: il vetro è uno spettacolo!”

Programma didattico – Primavera 2017

“Ettore Sottsass: il vetro è uno spettacolo” è il titolo del nuovo programma di attività didattiche promosso da LE STANZE DEL VETRO in occasione della mostra “Ettore Sottsass: il vetro”.

Anche per questa esposizione Artsystem ha ideato e curato percorsi diversi per tutte le fasce di età, progettati per soddisfare le diverse esigenze coniugando divertimento e apprendimento. Tutte le attività sono gratuite, previa prenotazione.

Il percorso per la scuola dell’infanzia e primaria (5-10 anni) prevede un gioco sulla composizione di forme e colori ispirato alle opere di Ettore Sottsass; i bambini dagli 11 ai 13 anni immagineranno di far uscire le opere da LE STANZE DEL VETRO per collocarle in ambienti diversi; i ragazzi delle scuole superiori si focalizzeranno invece sulla fotografia, grande passione dellʼarchitetto-artista, per cogliere i temi ispiratori della ricerca formale di Sottsass.

Vetrabolario è infine il titolo del percorso CLIL (Content and Language Integrated Learning) riservato alle scuole secondarie di primo e di secondo grado grazie al quale la visita alla mostra diverrà occasione di esercizio sulla lingua spagnola.

Il programma didattico completo è online!

Per informazioni e prenotazioni:
artsystem@artsystem.it
Numero verde: 800 662 477 (dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 17)